Subscribe via RSS Feed
Banner AdEthic

Religioni e dolore: un seminario e una tavola rotonda interreligiosa ad Arezzo

“Diamo parola al dolore”: questo il titolo del seminario organizzato dal Comitato Etico Locale (presieduto dal Prof. Giuseppe Macrì) e dal Comitato Ospedale Senza Dolore della USL8 di Arezzo (presieduto dal dr. Massimo Gialli) che si terrà domani, sabato 17 dicembre dalle ore 9 alle ore 13 presso l’Auditorium dell’Ospedale San Donato di Arezzo.
L’evento, rivolto sia al personale sanitario che alla cittadinanza, vuol offrire un momento di riflessione sul tema della sofferenza e del dolore attraverso i contributi dell’antropologia medica (Prof. Giovanni Pizza dell’Università di Perugia), della filosofia (Prof. Stefano Miniati dell’Università di Siena) e delle religioni. Lo scopo è quello di “togliere il silenziatore culturale” al dolore, cercando di agire su quei pregiudizi che troppo spesso ancora ne impediscono un adeguato trattamento.
Particolare rilievo e interesse per la cittadinanza assume la Tavola Rotonda interreligiosa in cui dialogheranno sul tema del dolore collegato alle malattie, un medico di religione ebraica (dr. Massimo Finzi), una teologa battista (Pastora Elizabeth Green), un teologo cattolico (don Fausto Cosimo Romano), il presidente dell’Unione delle comunità e organizzazioni islamiche in Italia (Elzir Izzedin) e un filosofo delle religioni (Prof. Giuseppe Cognetti dell’Università di Siena). A pochi mesi dall’incontro interreligioso di Assisi sul tema della Pace, anche Arezzo ospita all’interno del suo ospedale un’occasione di importante dialogo finalizzato al superamento dei pregiudizi culturali e religiosi sul dolore: attraverso un onesto, attento e reciproco ascolto e attraverso la conoscenza è possibile camminare insieme nella difesa dei diritti, liberandoci da quelle zavorre che troppo spesso ci impediscono di vivere e morire con dignità.
Durante la mattinata sono previsti brevissimi intermezzi musicali, con Paolo Zampini al flauto e Primo Oliva al pianoforte.

Tags: , , , , ,

Category: dialogo interreligioso, Ecumenismo, Società e religioni

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.